domenica 22 gennaio: una pedalata per Leo

Written by admin on . Posted in Ciclostorie Ztl

Share on Facebook5Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

domenica 22 gennaio: una pedalata per Leo*

Vorremmo che questa pedalata diventasse un appuntamento fisso annuale e… ci impegneremo affinché lo diventi.

Ci siamo visti allimg-20140608-00632e 9 al negozio e ci ha fatto molto piacere che Antonella sia passata a salutarci.

Dopo un caffè, e l’arrivo di qualche ritardatario, siamo partiti prendendo la ciclabile a “prato della signora”  e abbiamo pedalato sul classico tracciato cittadino, in alcune parti addirittura con asfalto nuovissimo, purtroppo invece la chiusura all’altezza di Portaportese è ancora irrisolta.

Poco più avanti, in zona Magliana, ci siamo ricordati che Leo l’ultima volta ci aveva fatto vedere una chiesetta e, quando ci siamo passati davanti, a me e Simone è scappato un sorriso…

Dopo aver contrastato  una macchina che girava sulla ciclabile (con l’aiuto fondamentale di Jack the cop) siamo usciti dalla pista, pedalando esattamente in un mucchio di “monnezza” in una strada curiosa che ci ha portato alla stazione di tor di Valle.

Prima un ponte  e poi un sottopasso pedonale ci hanno catapultato al Torrino, da qui, in sequenza il parco dei fumetti, Mezzocamino,  Vitinia.
Una piccola sosta ad un bar casuale ci ha permesso di bere qualcosa e assaggiare degli ottimi nonché prematuri bignè di san Giuseppe ma anche di decidere che, vista l’ora, non era il caso di arrivare al mare di Ostia.

Nel mezzo si è pedalato anche su un po’ di sterrata adiacente alla Colombo,  giunti poi ad Acilia, la via dei Pescatori, teoricamente percorso ciclabile, ci ha portato a ridosso di  Ostia Antica, che fa sempre la sua egregia figura.

Le 13 erano passate e per dei professionisti come noi, la pancia iniziava a soffrire, quindi abbiamo imboccato la “veloce” via della Scafa che ci ha permesso di attraversare il Tevere.

Per strade deserte pedaliamo in una Isola Sacra deserta, (di domenica a quest’ora tutti fanno pappa) e alle 14,20 arriviamo alla Darsena e mangiamo li in una trattoria che pensiamo sia un’altra….ma in fondo va bene lo stesso!

Con la pancia piena andiamo un attimo a vedere il mare, grigetto come il cielo, e poi ancora 7 km di bici: al volo, il treno delle 17,02 da parco Leonardo è nostro.

Se siete curiosi di conoscere il percorso che abbiamo fatto, date un occhiata qua:
Se invece volete vedere qualche foto cliccate qui

Hanno partecipato a domenica 22 gennaio: una pedalata per Leo

  • Patriza e la sua “leggendaria” Tommasini rossa
  • Paolo e la sua Cinelli Racing “Rasta”
  • Amerigo e la sua MTB”rulla-asfalto”
  • Emiliano e la sua Brompton arancio”all-round”
  • Luca e la sua”indomabile” Cinelli Gazzetta della Strada
  • Jack e la sua”supersonica” Cube-Dura-ace
  • Daniele e la sua Brompton nera”tuttofare”
  • Simone e la sua Cinelli Hobootleg”show-the-route”
  • Gianpiero e la sua”smeraldina” Bressan

 

* Raffaele Villante, per noi e per molti altri “Leo” è (stato) un nostro cliente e amico.
Con lui abbiamo iniziato a confrontarci sui viaggi in bici e, in qualche modo, a sviluppare in negozio la nostra passione per il viaggio.
Ha partecipato alla prima cicloscampagnata ZTL ed è stato il nostro primo acquirente di una bici da viaggio (Cinelli racing rats).
Per questo e tanto altro rimarrà sempre una fonte di ispirazione delle nostre pedalate.
A dicembre 2016 ha smesso di pedalare su questa terra.

 

 

Trackback from your site.

Leave a comment

Brompton

Compatta e stabile nonostante le ruote da 16”, una bici sola con virtualmente infinite configurazioni... Leggi tutto

Ortlieb

Belle, colorate, robuste, impermeabili al 100%: dai un'occhiata alle borse Ortlieb!
Vai alla pagina con tutti i modelli

Dahon

Sono ormai 30 anni che questo marchio, originario della California, produce biciclette di qualità per gli spostamenti in città. Presenta biciclette pieghevoli con ruote da 16,18,20,24,26 pollici.... Leggi tutto

Abus

Abus è sinonimo di sicurezza per le bici, (le moto)... e la vostra testa: insomma ciò a cui tenete!
Vai alla pagina con i prodotti Abus