Campo Imperatore

Written by admin on . Posted in Ciclostorie Ztl

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

wp_20160913_12_47_12_pro Chissà come può essere bello salire a Campo Imperatore in un tranquillo giorno di fine estate?

Qualche giorno fa è saltata fuori questa domanda: con un po’ di organizzazione ed il supporto fondamentale di chi rimaneva in negozio, oggi, abbiamo deciso di andare in 3.

Intanto vi diciamo una cosa, il 13 settembre (infrasettimanale), in una delle maggiori attrazioni turistiche del centro Italia (Campo Imperatore=GranSasso) c’è poca gente, i pochi locali aperti sono dimessi e pronti all'”anonimato” che porta l’autunno da queste parti.

Il percorso è piuttosto impegnativo, almeno per gente come noi, ma di rara bellezza.

Fatta eccezione per qualche macchina olandese ed un furgone tedesco, abbiamo visto montagne, mucche cavalli, pecore, cani pastore, pastori, ed un omino che vendeva il suo formaggio.

C’è stato sole fino ai 1800 mslm, poi freddino e pioggia fino a su, fortuna che lo storico Albergo era aperto: vi abbiamo trovato riparo e ristoro. Dopo circa un’ora e mezza la pioggia era molto diminuita e siamo ripartiti.

Anche la discesa è molto bella, un po’ insidiosa all’inizio (complice la pioggia), bellissima e più armoniosa dopo.

In tutto circa 3 ore a salire, inclusa qualche breve sosta per sgranocchiare e bere qualcosa, la metà a scendere.

Per dare un’idea ancora più pratica siamo saliti intorno ai 9-10km/h di media (ma alcuni tratti ad 8 e alla fine anche a 6) mentre a scendere si sono superati anche i 60 km/h.

Ah, Il bar subito a sinistra arrivando a fonte Cerreto è molto accogliente ed ha ottimo cibo ed un buon caffè!

Nonostante avessi scordato il casco (avevo solo un berrettino sottocasco), ed  avessi gli strascichi di un fastidioso mal di gola, è  stata sicuramente una delle migliori cicloscampagnate di cui abbia memoria.

gp

Martedì 13 settembre 2016
Simone (Cinelli, “road” Hobootleg)
Daniele (Kona, “smooth” Honky Tonk)
Gianpiero (Cinelli, “wobbling” Saetta),

 

per vedere la mappa clicca qui:

https://www.bikemap.net/en/route/3776382-fonte-cerreto-campo-imperatore/

per vedere altre foto clicca qui:

https://1drv.ms/a/s!Ar8nEhkewHrmg6tNAi11lvcxyhw_iA

Tags: ,

Trackback from your site.

Leave a comment

Brompton

Compatta e stabile nonostante le ruote da 16”, una bici sola con virtualmente infinite configurazioni... Leggi tutto

Ortlieb

Belle, colorate, robuste, impermeabili al 100%: dai un'occhiata alle borse Ortlieb!
Vai alla pagina con tutti i modelli

Dahon

Sono ormai 30 anni che questo marchio, originario della California, produce biciclette di qualità per gli spostamenti in città. Presenta biciclette pieghevoli con ruote da 16,18,20,24,26 pollici.... Leggi tutto

Abus

Abus è sinonimo di sicurezza per le bici, (le moto)... e la vostra testa: insomma ciò a cui tenete!
Vai alla pagina con i prodotti Abus